Il Laboratorio di Valorizzazione e Comunicazione dei Beni Archeologici dell’Università IULM di Milano nasce nel 2007 e svolge diverse attività didattiche, progettuali e di sperimentazione sulla valorizzazione, la comunicazione, la divulgazione e la fruizione dei Beni Archeologici in Italia e nei Paesi del Mediterraneo.

Nel settore della comunicazione il Laboratorio produce filmati e realizza prodotti multimediali, ha avviato progetti di catalogazione e documentazione fotografica dei siti archeologici del Mediterraneo, realizza progetti di valorizzazione e promozione di musei e aree archeologiche, avvalendosi oltre ad archeologi e storici dell’arte, di professionisti e tecnici nei settori delle Scienze della Comunicazione, dell’Economia della Cultura, delle Scienze Turistiche, delle Relazioni Pubbliche.

Interdisciplinarietà e multidisciplinarietà sono i due concetti chiave che il Laboratorio adotta nella composizione delle equipe, dedicando una particolare attenzione alla versatilità e alla specificità dei ruoli in rapporto alle finalità di ogni progetto.

I lavori del Laboratorio sono stati presentati in diverse università, alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, a MiART, a festival internazionali di documentaristica dei Beni Culturali, alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, al Touring Club Italiano e in occasione di convegni e conferenze.

Regione Lombardia, Comune di Milano, MiBAC e Soprintendenza Archeologica della Lombardia sono stati e sono partner della IULM su progetti realizzati dal Laboratorio, che collabora con diverse missioni archeologiche in Italia e nel Mediterraneo e partecipa a progetti di cooperazione per lo sviluppo dei paesi del Vicino e Medio Oriente.

PROGETTI IN CORSO

Le Vie della Valorizzazione in Lombardia